APPLE SHOWTIME

Da Cupertino si è assistito ad un evento dedicato alle novità nei servizi con focus su: News, Apple Cash, carta di credito in titanio, Arcade nel gaming oltre all’atteso annuncio ufficiale della piattaforma televisiva con la partecipazione a sorpresa di Steven Spielberg. 

Stevan Spielberg per Apple TV+

Lunedì 25 marzo, in diretta web alle ore 18.00 in Italia, Tim Cook ha fatto il suo ingresso sul palco del teatro Steve Jobs da Santa Clara in California, per introdurre i servizi con tanto di significato ripreso dal dizionario per evidenziare la funzione di utilità offerta ai propri clienti.

Apple News Plus

Apple crede nel giornalismo e per questo propone News+ con contenuti di qualità a cui si accede con un abbonamento mensile (di 9,99 dollari) che dà diritto ad oltre 300 fra periodici e riviste, fra cui National Geographic e Time. L’interfaccia sarà adatta ad iPhone ed iPad. Viene detto che tutte le testate importanti sono incluse, ma in realtà la percentuale trattenuta dalla mela morsicata, pari al 50% del revenue sharing, non ha convinto alcune grandi protagoniste dell’informazione mondiale come il New York Times. Per smorzare le polemiche, Apple ha dichiarato che gli utenti non subiranno il monitoraggio a fini pubblicitari con interessi però riconoscibili per “raccomandazioni” di lettura.

Cook ha reso noto che nel 2019 si sono registrate 10 bilioni di transazioni con Apple Pay. In Europa, il Regno Unito e la Spagna arrivano ad una copertura dell’85% e dell’80% dei negozi, battendo il 70% degli Stati Uniti, ma l’Australia si distingue con  il 99%. Il manager spera di diffonderla in 40 nazioni allargandola ai trasporti.

Daily Cash Apple

Il prodotto seguente è una carta di credito virtuale che sarà disponibile solo negli Stati Uniti. La Apple Card per iPhone ha un controllo gestionale degli addebiti e delle eventuali rateizzazioni. La parte interessante è un programma di fidelizzazione, denominato Daily Cash che per ogni pagamento restituisce una percentuale pari al 3% della spesa per acquisti diretti da Apple o del 2% negli altri casi.

Apple Card Titanio

Design esclusivo per la carta di credito, in alleanza con Goldman Sachs e Mastercard. La Apple Card non avrà numero, nessun codice di sicurezza CVV, né scadenza e neanche la firma dato che sarà operativa attraverso iPhone o AppleWatch.

Apple Arcade

Apple recupera l’attenzione del mondo della programmazione con Arcade per il gaming. Cook parte dalle cifra di App Store per sottolineare l’impulso della nuova piattaforma agli sviluppatori che riceveranno una ricompensa.

Il servizio avrà solo giochi non disponibili in altri canali che saranno regolarmente aumentati. Si potrà giocare offline su iPhone, iPad, Mac ed Apple Tv senza pubblicità. I sottoscrittori pagano un abbonamento mensile, non un singolo videogioco.

Steven Spielberg

E per ultimo, l’annuncio che si aspettava dal CES: la TV con contenuti originali, senza pubblicità, distribuiti in più di 100 nazioni di cui, per ora, s’ignora il prezzo e la data precisa del debutto rinviato all’autunno.

Durante la presentazione di Apple TV Plus sono apparsi in video celebri registi ed attori, fra cui Steven SpielbergRon HowardJ.J. AbramsSophia Coppola.

La comparsa di Spielberg è stata la maggior sorpresa, dato che il regista si era schierato contro le produzioni targate Netflix che, secondo lui, dovrebbero rientrare nei telefilm o fiction piuttosto che nella categoria cinema.  Molti media si sono chiesti quanto la sua presa di posizione abbia influenzato la mancata consegna della statuetta a miglior film a Roma di Alfonso Cuarón, a cui è stato preferito Green Book di Peter Farrelly.

Per tornare ad Apple, lo Showtime conterà su produzioni vincitrici di premi, serie, documentari. L’applicazione sarà facile da usare, curerà i dettagli grazie a degli esperti, sarà personalizzata, per tutta la famiglia, privata e sicura.

Oprah Winfrey

Spielberg lavorerà ad Amazing Stories, Jason Momoa (Trono di Spade ed Aquaman) e Alfre Woodard interpreteranno See dove in un’ambientazione apocalittica la gente non può vedere ricercando modi differenti per interagire, J.J. Abrams curerà il racconto di ragazzi di talento in Little Boys, mentre Jennifer AnistonReese Whitherspoon Steve Carell (saliti sul palco) saranno i protagonisti di The Morning Show spunto per un gran finale con Oprah Winfrey, la più famosa presentatrice americana dei programmi collocati al mattino.

Tim Cook

Cook la ringrazia emozionato per la calorosa partecipazione durante la quale Oprah ha ripreso parte dello slogan di Apple dedicato alle opportunità offerte dalle tecnologia, sottolineando l’importanza della scelta nell’uso. E’ giusto ricordare che la tecnologia, al di là dei nuovi mezzi nell’intrattenimento e nei social, è comunque un potente strumento di controllo e manipolazione che molti subiscono senza opporre un minimo di conoscenza.

Ramificandosi in tutti i settori, Apple scommette su un pronto recupero delle sue entrate. I numeri le daranno ragione?

Immagini: APPLE STREAMING

16045 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *