ASC AWARDS 2021: MANK VINCE TOP HONOR

Ad una settimana dalla premiazione degli Oscar, la Società Americana dei Direttori della Fotografia decreta il successo di Mank.

I protagonisti di Mank Gary Oldman e Amanda Seyfried

Domenica 18 aprile 2021 si è tenuta la 35a cerimonia degli ASC (American Society of Cinematographers) Award trasmessa dalla storica Clubhouse di Hollywood.

Premiazione ASC Awards

Il premio più ambito è andato al visual storytelling di Erik Messerschmidt per ” Mank“, il film diretto da David Fincher che ha come protagonista Herman J. Mankewicz (interpretato da Gary Oldman) e la controversa attribuzione della stesura del capolavoro di Orson Welles, Citizen Kane (Quarto Potere).

Mank era un giornalista e sceneggiatore, alcolista e giocatore d’azzardo, al quale Welles propose di scrivere un nuovo soggetto sull’ascesa e caduta di un magnate della carta stampata. Mankiewicz conosceva Marion Davies (l’attrice Amanda Seyfried), amante del potente editore William Randolph Hearst, grazie alla quale entrò nel castello del milionario che si dice abbia ispirato il personaggio di Charles Foster Kane.

Scena di Mank

Fincher forza la cronologia dei fatti per mostrare anche la connessione con la sconfitta del candidato alla California Upton Sinclair, nel novembre del 1934, ottenuta con il contributo delle major di Hollywood che produssero falsi cinegiornali (le fake news non sono un’invenzione recente).

Set anni '40 in Mank

Il film appoggia la tesi che Mankiewicz sia il solo autore della sceneggiatura di Citizen Kane. In realtà né lo scrittore, né Welles firmeranno un altro lavoro di tale successo ed è probabile che gli apporti di entrambi abbiano contribuito a creare il miglior film di tutti i tempi, secondo la votazione dell’American Film Institute, nel 1998.

Gli altri vincitori degli ASC Award sono stati: Aurélien Marra – “Two of Us” nella categoria Spotlight, Michael Dweck e Gregory Kershaw per il documentario “The Truffle Hunters”Spotlight“, Steven Meizler – “The Queen’s Gambit” (“End Game”) nella categoria Motion Picture, Limited Series, Jon Joffin per “Motherland: Fort Salem” (“Up is Down”) per episodi di un’ora di serie televisive commerciali, Fabian Wagner per “The Crown” (“Imbroglio”) per episodi di un’ora di serie non commerciali e Baz Idoine per “The Mandalorian” (“Chapter 13: The Jedi”).

Durante la cerimonia, la regista-produttrice, attrice e sceneggiatrice Sofia Coppola è stata inclusa nel Board of Governors Award.

Mank era in competizione con: Phedon Papamichael per The Trial of the Chicago 7, Joshua James Richards per Nomadland, Newton Thomas Sigel per Cherry, Dariusz Wolski per News of the World.

Erik Messerschmidt ha impiegato camere RED Ranger Helium Monochrome ed obiettivi Leica Summilux-C.

Domenica 25 aprile vedremo se gli Oscar confermeranno la scelta degli addetti ai lavori o se ribalteranno il risultato.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2021 SHOWTECHIES

Fotografie: ASC – NETFLIX

36827 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *