BUGATTI CHIRON E LAMBORGHINI CENTENARIO

Lusso esclusivo, potenze da brivido e dotazioni high-tech caratterizzano gli ultimi modelli dei due prestigiosi marchi del gruppo Volkswagen.

Al Motor Show di Ginevra, dal 3 al 13 Marzo 2016, sono presenti i principali produttori al mondo, ma gli amanti dello stile e della velocità si concentreranno su due nuove vetture da sogno: la Bugatti Chiron e la Lamborghini Centenario.

Linee Bugatti Chiron

La Chiron sviluppa 1.500 cavalli e va da 0 a 100 km/h in meno di 2,5 secondi arrivando a toccare i 420 km orari con limitazione elettronica per la sicurezza dei passeggeri.

Chiron su pista

L’erede della Veyron ha quattro nuovi turbocompressori, motore W16 composto da due V8 allineati con 32 microiniettori che riversano 60.000 litri di aria nel motore ogni minuto. Il design è stato pensato in funzione della refrigerazione con dieci radiatori, uno centrale, due ausiliari e 7 indipendenti che si suddividono la gestione del sistema idraulico, della trasmissione e del circuito dell’olio.

Design Bugatti Chiron

Il telaio monoscocca è formato da un unico pezzo in fibra di carbonio modellato nell’arco di quattro settimane con una resistenza alle torsioni equivalente a quella richiesta per le auto che corrono a LeMans.

Interni Bugatti Chiron

Gli interni offrono dettagli ricercati con la scelta fra 31 tonalità di pelle, WiFi, un sofisticato impianto audio dotato di altoparlanti Accuton con membrana in diamanti da un carato per una perfetta riproduzione delle alte frequenze.

Alloggiamento valigia

Prodotta in 500 esemplari, di cui un terzo già riservati ad una ristretta cerchia di superfortunati compratori, costa 2,4 milioni di euro.

Lamborghini Centenario

Nel centenario della nascita di Ferruccio Lamborghini la casa di Sant’Agata Bolognese presenta a Ginevra la Centenario LP 770-4 realizzata in soli 40 esemplari, di cui 20 coupé e 20 roadster, già tutti venduti al prezzo di 1,75 milioni di euro (escluse le tasse).

L’ex presidente e CEO di Lamborghini, Stephan Winkelmann, ha dichiarato che la Centenario combina tradizione ed innovazione oltre ad essere un’opportunità per il Centro Stile di superare alcuni limiti imposti dalle produzioni in serie.

Lamborghini Centenario 2016

La livrea nera lascia intravedere sezioni con la trama opaca o lucida ed è esaltata da dettagli di color giallo. Il design incorpora novità nell’aerodinamica e soluzioni che si rifanno ad iconici successi del marchio.

La vettura misura in lunghezza 4,924 metri ed è alta 1,143 per un peso di 1.520 kg. Il motore a 12 cilindri (V12) raggiunge i 770 cavalli che le permettono di arrivare ai 100 chilometri in 2,8 secondi ed ai 300 km/h dopo 23,5 secondi con frenate altrettanto rapide, da 100 a 0 in soli 30 metri e da 300 km/h a 0 in 290 metri.

Calandra Lamborghini Centenario

I lussuosi interni sono personalizzabili in base ai desideri dei clienti, ma comprendono sedili sportivi in fibra di carbonio con finiture in Alcantara e cuciture a vista.

La funzionalità si coniuga alla connettività con navigatore satellitare, un touchscreen ad alta definizione da 10,1 pollici per usare Internet e le applicazioni degli iPhone accessibili grazie all’Apple CarPlay.

Volante e cruscotto Lamborghini Centenario

L’infotainment include una sofisticata telemetria che rileva velocità, tempi, accelerazione salvando le informazioni per comparare differenti prestazioni, mentre due telecamere interne opzionali consentiranno di registrare le immagini.

Automobili da sogno che si vedranno raramente sulle strade ed anche per questo il Salone di Ginevra è un’occasione da non perdere.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © SHOWTECHIES

Foto di: BUGATTI – LAMBORGHINI

16911 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *