GINEVRA MOTOR SHOW

Il Salone Internazionale dell’Auto apre le porte al pubblico dal 9 al 19 marzo 2017.

A Ginevra i produttori mostrano le tendenze del futuro ed i modelli di punta. Quest’anno al Palexpo di Ginevra si espongono circa 900 vetture dove spiccano i SUV, mentre il design si rilancia nelle supersportive di lusso.

Italdesign Automobili Speciali

Fra le 148 novità si ammira una serie limitata di 5 esemplari, con un prezzo stimato di 1,5 milioni di euro, della nuova divisione Italdesign Automobili Speciali. La produzione è prevista per il finale del 2017 ed ha elementi in comune con l’Audi R8 e la Lamborghini Huracán come il motore V10 da 5,2 litri di cilindrata in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3.2 secondi, con una velocità massima di 330 km/h. La piattaforma è in fibra di carbonio ed alluminio e misura 4,847 metri di lunghezza, 1,970 metri di larghezza per 1,204 metri di altezza.

Emerson Fittipaldi Vision Gran Turismo by Pininfarina

Pininfarina, un altro marchio storico di Torino recentemente acquisito dalla società indiana Mahindra, porta la Emerson Fittipaldi Vision Gran Turismo, disponibile anche nel franchise da corsa di Sony PlayStation e la berlina Pininfarina H600, una concept car creata su incarico del gruppo Hybrid Kinetic Group (HKG), con sede ad Hong Kong.

La 812 Superfast V12 con i suoi 800 CV è la Ferrari stradale più potente di sempre. Presentata nella versione Rosso Settantanni e Grigio Caldo Opaco sfrutta il Passo Corto Virtuale 2.0 con doppio asse sterzante che ne migliora la tenuta di strada.

Lamborghini Huracán Performante

La Lamborghini Huracán Performante impiega materiali ultraleggeri per un’aerodinamica attiva. Basata su un telaio in alluminio e fibra di carbonio vanta prestazioni incredibili ottenendo il record per vetture di serie sul circuito tedesco del Nurburgring Nordschleife in soli 6:52.01 minuti . La Piattaforma Inerziale innesta il sistema ALA in accelerazione aprendo i flap per far passare l’aria attraverso i canali dello spoiler posteriore per indirizzare il flusso verso gli sbocchi inferiori e favorire il vectoring aerodinamico per le curve ad alta velocità.

Aston Martin Valkyrie AM-RB 001

L’inglese Aston Martin ha svelato il nome dell’AM-RB 001 disegnata da Adrian Newey, considerato uno dei migliori ingegneri nella storia della Formula Uno che attualmente è direttore tecnico della Red Bull. La Valkyrie richiama la mitologia nordica ed ha un motore aspirato V12 supportato da un’unità elettrica per un rapporto peso/potenza di 1:1, ossia 1 CV per ogni chilo.

NanoFlowcell Quant 48Volt

Nano Flowcell Holdings presenta una sorprendente sportiva da 760 CV, 1000 chilometri di autonomia e cellule alimentate da acqua marina e rete elettrica a 48 Volt. La NanoFlowcell Quant ha due serbatoi da 200 litri caduno con questo speciale fluido ricavato dal mare, uno con carica positiva e l’altro negativa che si mescolano per generare l’elettricità necessaria per i quattro motori, uno per ogni ruota. L’accelerazione arriva da 0 a 100 km/h in 2,4 secondi ed ha una velocità massima di 300 km/h.

Techrules by Giugiaro

Il marchio cinese Techrules anticipa una sportiva elettrica con un sistema a turbine TREV (Turbine-Recharging Electric Vehicle). Lo chassis è stato ideato da L.M. Gianetti, mentre il design firmato Fabrizio Giorgetto Giugiaro s’ispira all’industria aerospaziale con una struttura variabile nella configurazione. I passeggeri viaggeranno in una cabina costruita con materiali di grande resistenza e trasparenza per offrire una vista eccezionale.

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2017 SHOWTECHIES

Foto di:  ASTON MARTIN – FERRARI – GIMS – ITALDESIGN – LAMBORGHINI – NANO FLOWCELL HOLDINGS -TECHRULES

10500 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *