GOPRO KARMA

L’azienda americana debutta nei droni dopo che le sue action-cam hanno contribuito a diffondere la passione per le riprese aeree.

Drone Karma GoPro

A Photokina 2016, in diretta streaming con San Mateo, in California, GoPro ha presentato Karma, il quadricottero compatibile con Hero5 Black, Hero5 Session, Hero 4.

Karma supporti ripiegati

La fluidità delle immagini è garantita da uno stabilizzatore su tre assi che si può scollegare dal drone ed attaccare ad una leva, Karma Grip, da utilizzare manualmente o agganciare ad uno zaino come una sorta di steadycam.

Karma stabilizzatore con grip

Il design compatto, con i supporti per le eliche ripiegabili, è pensato per essere comodamente trasportato nell’apposita custodia per realizzare video spettacolari durante le escursioni. Karma pesa solo 1006 grammi, raggiunge la velocità di 54 km/h ed ha una batteria Li-Po da 14.8V 5100mAH che assicura 20 minuti di autonomia.

Custodia zaino Karma Gopro

Il drone si pilota facilmente grazie a due joystick e ad un touchscreen da 5 pollici con luminosità di 900 nit, mentre la Passenger App permette di mostrare il proprio volo agli amici.

Controller Karma

Disponibile dal 23 ottobre 2016 ad un prezzo di 869,99 euro ed offerte speciali, negli Stati Uniti, per kit con Hero 5 Session e Hero 5 Black, ma al momento in cui scriviamo il sito officiale di GoPro Italia non ha proposte specifiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © SHOWTECHIES

Foto di:  GOPRO

6521 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *