GUARDA CHE BOT!

Due piccoli robot stanno conquistando i media a Las Vegas: la palla da tennis “animata” ed il porta carta igienica che arriva in soccorso degli utenti distratti.

I BOT del Ces

Il CES 2020 sta entrando nel vivo delle presentazioni, ma è divertente scoprire anche le invenzioni originali, puri esercizi ingegneristici che potrebbero anticipare futuri sviluppi.

Il palcoscenico di Las Vegas è sempre stato uno dei luoghi prescelti da Samsung per dare visibilità mondiale ai nuovi prodotti. Durante la conferenza introduttiva, un adorabile robot con la forma di palla da tennis ha condiviso lo scenario con Hyun-Suk Kim, CEO di Samsung Electronics.

Ballie con Hyun-Suk Kim CEO Samsung Electronics

Ballie rappresenta la visione umano-centrica del produttore coreano impegnato ad evolvere le capacità degli assistenti virtuali o degli automi programmabili. La palletta rotante è dotata di una telecamera e d’Intelligenza Artificiale per seguire gli utenti, gestire i comandi di una casa domotica, intrattenere i bambini e le mascotte. In rete si sprecano i commenti di chi avverte che i loro cani semplicemente addenterebbero Ballie per giocarci decretando la fine dei circuiti interni a meno che il robot non attivi meccanismi di fuga rapida.

RollBot Charmin

L’altro robottino che sta riscuotendo un notevole successo mediatico è RollBot. Una statistica commissionata dal produttore di carta igienica Charmin, del gruppo Procter & Gamble, evidenzia come il 58% delle persone di un campione di adulti, fra i 18 ed i 34 anni, ammetta di andare in bagno realizzando troppo tardi di aver dimenticato un rotolo di carta.

Nella casa IoT del futuro basterà schiacciare un pulsante su uno smartphone per chiamare RollBot, un robot autobilanciante su due ruote che riprende le fattezze di un orsacchiotto, animale normalmente impiegato da Charmin negli spot pubblicitari e sui social.

Charmin ha anche mostrato un sensore, SmellSense, in grado di rilevare l’anidride carbonica all’interno di una sala da bagno segnalando il via libera o un opportuno rinvio ad entrare.

L’esperienza diventa Premium dotando i bagni di visori per la Realtà Virtuale che permettano all’utente di continuare a seguire i programmi televisivi o gli eventi in diretta, come partite allo stadio o concerti, senza rinunciare ad improvvisi pit-stop biologici.

Procter&Gamble LifeLab

Queste invenzioni non sono in vendita, ma si possono vedere nell’area P&G LifeLab insieme a prodotti che saranno immessi sul mercato come l’Oral-B iO, CES Innovation Award 2020 Honoree.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2020 SHOWTECHIES

Foto di: CES – CHARMIN – CTA – SAMSUNG –

23847 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *