I VINCITORI DEL CONCORSO OCEAN ART 2019

  • ShowTechies_2020_Fotografia subacquea concorso_slide
    Foto di: Greg Lecoeur
  • ShowTechies_2020_Fotografia subacquea concorso_ippocampo punk
    Foto di: Virginia Salzedo
  • ShowTechies_2020_Fotografia subacquea concorso_Lombroso Look at me
    Foto di: Davide Lombroso
  • ShowTechies_2020_Fotografia subacquea concorso_Claudio_Zori
    Foto di: Claudio Zori
  • ShowTechies_2020_Fotografia subacquea concorso_Alessandro_Grasso
    Foto di: Alessandro Grasso
  • ShowTechies_2020_Fotografia subacquea concorso_grotta_Alessandro Buzzicheli
    Foto di: Alessandro Buzzicheli
  • ShowTechies_2020_Fotografia subacquea concorso_Pasquale Vassallo
    Foto di: Pasquale Vassallo
  • ShowTechies_2020_Fotografia subacquea concorso_Paolo Isgro vincitore Macro
    Foto di: Paolo Isgro

Pubblicati gli scatti premiati nell’ottava edizione del concorso internazionale dedicato alla fotografia sottomarina.

L’Ocean Art Underwater Photo Competition attrae subacquei appassionati di fotografia che documentano la bellezza di un paesaggio nascosto alla maggior parte delle persone.

Migliaia di scatti, provenienti da 78 nazioni, sono stati valutati da esperti che hanno decretato i vincitori nelle 17 categorie assegnando premi per un valore di 85.000 dollari, fra cui lussuosi viaggi in località esotiche.

Il vincitore assoluto è stato Greg Lecoeur con una fotografia di una foca granchiaiola. A dispetto del nome, l’animale si nutre di krill, ossia di minuscoli crostacei, per circa un 95% della propria dieta. La foca aspira acqua ed usa la dentatura come sorta di filtro per bloccare il krill, momento immortalato da Lecoeur.

Fra i primi tre classificati sono numerosi gli italiani, fra cui: Virginia Salzedo che si è aggiudicata il primo premio nella categoria Portrait con un ippocampo o cavalluccio marino dalla capigliatura “punk”, mentre nella categoria Supermacro Paolo Isgro ha vinto con Clownfish Eggs.

Nei ritratti tripletta italiana con il secondo posto di Davide Lombroso con un incontro ravvicinato nelle Saline Joniche mentre il terzo posto è firmato da Claudo Zori che ha ripreso due rospi nel lago montano di Monticolo Grande, in provincia di Bolzano.

Gli organizzatori si sono dimostrati sensibili al problema della conservazione dell’ambiente marino introducendo un’apposita sezione riservata all’impatto sulla fauna ad opera dell’uomo dove Alessandro Grasso si è piazzato secondo.

Alessandro Buzzicheli ha ricevuto una menzione per La grotta, mentre Pasquale Vassallo ha saputo catturare l’espressione di terrore di un tonno finito in una rete da pesca a Bacoli, in provincia di Napoli.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2020 SHOWTECHIES

Foto di: OCEAN ART UNDERWATER PHOTO COMPETITION

33045 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *