COSA FARE PER NON ANNOIARSI

In questi giorni siamo finiti in un tritatutto di emozioni giocate sui nervi. Edizioni straordinarie si susseguono martellanti. La mente ha bisogno di acquisire informazioni, ma deve anche rigenerarsi dall’ondata isterica. Prendiamoci una pausa e lavoriamo a favore di cervello. 

Passatempi per il cervello

E’ facile organizzare un passatempo, ma a volte lo stress e troppe cose da gestire fanno dimenticare come usare la creatività. Non ci sono solo i bambini da intrattenere, ma anche gli anziani, le persone sole o ammalate che patiscono i pensieri opprimenti.

Eccovi una serie di proposte differenziate per età, ma nessuno v’impedisce di esercitarvi con le bolle di sapone a 80 anni.

Ed ora, spegnete le trasmissioni angoscianti ed i cellulari, lo spettacolo sta per iniziare:

Cosa fare con i bambini:

  1. Avete finito la saga di Harry Potter e consumato i DVD di Frozen e Rio? Riscoprite Astrid Lindgren, quella di Pippi Calzelunghe ed Emil (un ragazzino che senza volere ne combina di tutti i colori) o perdetevi nella giungla con Sandokan di Salgari o arruolatevi nella ciurma del Corsaro Nero. Avventure mozzafiato che non si scorderanno per tutta la vita. Non li trovate? Approfittate della forzata clausura per raccontare ai vostri figli le storie di famiglia. Se non avete un parente pirata, esploratore o inventore, avrete comunque qualcosa di divertente come quella volta che il nonno si è chiuso fuori sul balcone e sono arrivati i pompieri o quando la zia ha dato fuoco agli spaghetti. Neanche questo? Spiegate le tradizioni andate perse, guardate le vecchie foto e ridete delle mode degli anni passati.
  2. Mettete in scena la fiaba preferita dei vostri figli improvvisando un teatrino con i calzini oppure dipingendo i personaggi sui rotoli della carta igienica o sui tappi di sughero delle bottiglie.
  3. Volete un successo garantito? Bolle di sapone con il detersivo dei piatti e magari un po’ di glicerina per renderle più resistenti, non siamo però sicuri che siano igieniche data la capacità dei piccoletti di spararle più che soffiarle.
  4. Pasqua è alle porte: ritagliate dei disegni primaverili come fiori, rondini, pulcini e uova da cucire su vari nastri luccicanti che possono essere fatti con il cuki.
  5. I bambini patiscono la stranezza della situazione dovuta all’isolamento per il coronavirus. Alcuni psicologi infantili spiegano come sia meglio trasformare in gioco anche l’importanza di lavarsi bene le manine disegnando sul dorso un mostriciattolo. Se alla sera è cancellato vuol dire che sono stati bravi e meritano un premio. Una bella torta da cucinare tutti insieme.

Violini dal suono umano

Giovani, meno giovani, terza e quarta gioventù.

  1. Volete scrivere un videogioco, fare un lavoro creativo e guadagnare divertendovi? La programmazione dei VFX fa per voi. Imparate le basi con gli esperti della Pixar e poi stupite gli amici con effetti particellari nei vostri video!!! E quando vincerete un Oscar, ricordatevi di darci l’esclusiva.
  2. Abbiamo parlato di cinema, non possiamo dimenticare la fotografia. Siete bloccati in casa e non potete andare in giro? Tutte scuse. Per allestire un set base ci vuole un tavolo, un fondale (una tenda o una parete) delle luci ed un soggetto: cibo, cani, gatti, macchinine, trenini, un bambino che dorme, la nonna che cuce. Esistono ancora le nonne che cuciono? Altre opportunità…
  3. Con ferri ed uncinetto si preparano decine di lavoretti: cuscini, sciarpe, portaborracce, pupazzetti. Le nonne si tengono occupate e si sentono vicine ai nipotini.
  4. Spazio alla musica: suonata, cantata, ascoltata. La musica è energizzante.
  5. Puzzlecruciverbacostruzionielettronica. Ma sapete quante cose si possono fare con LEGO e circuiti? Se li mettete insieme avete da divertirvi per una vita.
  6. Non volevamo ricordarvelo, ma la scorsa estate vostra moglie vi ha detto di riordinare il garage. Il garage è freddo? Dipingete il bagno.
  7. Libri Film per evadere a cuor leggero:

Tre uomini in barca di Jerome K. Jerome

Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway

La casa da té alla luna d’agosto (esiste anche la versione cinematografica con un irriconoscibile Marlon Brando)

La fattoria degli animali di George Orwell

Gli appassionati di Giappone non potranno non amare Wa. La via giapponese all’armonia. 72 parole per capire che la felicità più vera è quella condivisa

I viaggiatori incalliti seguiranno le orme di Tempo di regali. A piedi fino a Costantinopoli da Hoek Van Holland al medio Danubio di Patrick Leigh Fermor, ma anche Un indovino mi disse di Tiziano Terzani

In Viaggio con l’Arcangelo di Grazia Francescato

Libri d’arte, di fotografia, di architettura, di design. Il bello e l’armonia esistono ed è importante non chiuderli fuori dalla nostra vita.

Tutti sanno scrivere film violenti e volgari, ma la commedia è difficile, richiede tempi precisi, battute limate, provate e riprovate fino alla perfezione ed un cast di attori in sintonia. Ridere aiuta.

A qualcuno piace caldo con M.Monroe, Tony Curtis e Jack Lemmon di Billy Wilder

La grande corsa  di Blake Edwards

La Pantera Rosa con Peter Sellers di Blake Edwards

Hollywood Party di Blake Edwards

Operazione sottoveste con Cary Grant ed indovinate un po’ di chi? Blake Edwards ovviamente.

Amici miei di Mario Monicelli

Balle spaziali di Mel Brooks

Una notte da leoni (il primo) di Todd Phillips

La vedova allegra di Ernst Lubitsch

Il fantasma del pirata Barbanera con Peter Ustinov

Non siamo angeli con Humphrey Bogart e Peter Ustinov

Il balio asciutto con Jerry Lewis

Dove vai sono guai! con Jerry Lewis con la scena della macchina da scrivere, autentica archeologia tecnologica, dovrete spiegare che cos’era!! 

Ace Ventura – L’acchiappanimali con Jim Carrey

Inviateci le vostre preferenze e le inseriremo.

Non perdetevi il prossimo articolo, vi terrà impegnati a lungo con un gioco per tutte le età che aiuta anche a rilassare la mente.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2020 SHOWTECHIES

Fotografie: Simona Braga Vietata la riproduzione senza autorizzazione scritta. Il materiale in alta risoluzione può essere richiesto alla redazione.

66911 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

13 Responses

  1. Lele ha detto:

    Il mistero del cadavere scomparso

  2. Luca ha detto:

    Herbie il maggiolino

  3. Daniela ha detto:

    L’asilo dei papà

  4. Stefano ha detto:

    Il grande dittatore

  5. Monty ha detto:

    un pesce di nome wanda

  6. Franca Raimondi ha detto:

    Il cervello, il film

  7. Clara ha detto:

    Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi

  8. KoalaJo ha detto:

    E venne chiamata due cuori

  9. Ilaria Lorenzo ha detto:

    Tutti insieme appassionatamente

  10. Checco for ever ha detto:

    E Checco Zalone no????

  11. Alan Ford ha detto:

    Valgono gli Sturmtruppen? Ciao!

  12. fabio98 ha detto:

    Ho perso la testa per un cervello

  13. Salvatore Malizzo ha detto:

    Guida galattica per autostoppisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *