LAGUNA BLU

Acque termali, lava e legno sono incorporati nel design del resort islandese che si fonde nel paesaggio di origine vulcanica.

Piscina Resort Laguna Blu

Il Global Geopark di Reykjanes, nel sud-ovest dell’Islanda vicino alla capitale Reykjavík, ha un’area di 825 km². La penisola lungo la quale si estende è ricoperta da formazioni di lava e muschio ed è caratterizzata da falde acquifere che scorrono fra le fenditure delle rocce.

La rete di Geoparchi Globale dell’Unesco ha lo scopo d’incentivare lo sviluppo ecosostenibile della regione organizzando attività educative ed una promozione turistica che preservino la particolarità del territorio.

Camera del resort nella Laguna Blu

La Laguna Blu è un posto magico che richiama 700.000 visitatori all’anno attratti dalla bellezza selvaggia della natura e dagli effetti rivitalizzanti dei minerali delle sorgenti sulla pelle. Il resort The Retreat beneficia di un panorama unico sulle acque turchesi con una serie di piscine riservate agli ospiti.

Piscina resort The retreat Islanda

L’architettura minimalista e l’experience design sono state rispettivamente progettati da Basalt Architects e da Design Group Italia per armonizzarsi fra i crepacci e la rada vegetazione. Nella spa e nell’hotel predominano le tonalità grigio-azzurre che contraddistinguono gli esterni.

Cantina Resort Laguna Blu Islanda

La lava ricopre i tetti e forma pareti completate da elementi in legno e da un’illuminazione che evidenzia le differenti texture dei materiali impiegati. Nella cantina i fari incassati nel pavimento sottolineano l’effetto scultoreo delle rocce mentre moderne luci pendenti rendono l’ambiente accogliente senza banalizzarlo con una stucchevole uniformità.

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2018 SHOWTECHIES

Foto: BASALT ARCHITECTS – DESIGN GROUP ITALIA

10242 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *