LUMIX LEICA 10-25MM F/ 1.7 – TEST

Lo zoom Lumix Leica DG Vario Summilux 10-25mm H-X1025 ha una straordinaria luminosità pensata per i sensori Micro 4/3. 

Lumix Leica DG Vario-Summilux 10-25 f 1.7

Panasonic conferma gli investimenti nel formato Micro 4/3, delle mirrorless di successo come la GH5 e GH5 S, con un obiettivo con apertura costante f/ 1.7 per tutto il range 10-25, equivalente a 20-50 nei 35mm. L’ottica è molto versatile coprendo, con una sola lente, le inquadrature più sfruttate nella street photography e dai videomaker nei matrimoni.

L’obiettivo risponde agli standard Leica ed è riconoscibile dal punto rosso.  La prima cosa che si nota è la struttura in metallo con tropicalizzazione per resistere a polvere e schizzi d’acqua. La lunghezza totale è di 128mm con un peso di 690 grammi, diametro massimo di φ 87,6 mm e filtro da φ 77 mm. D’immediata praticità l’anello per impostare il diaframma, mentre fra gli accessori non può mancare il paraluce.

Il 10-25 è composto da 17 elementi divisi in 12 gruppi con tre lenti asferiche e quattro lenti a bassissima dispersione (ED, Extra-low Dispersion) per ridurre le aberrazioni cromatiche e le distorsioni aumentando la nitidezza e la corrispondenza dei colori. Il diaframma è a 9 lamelle.

Nella prova lo zoom è abbinato alla GH5 S senza l’uso di cavalletto o gimbal, tranne in uno scatto dove si specifica. Il meteo inclemente, con pioggia e cielo plumbeo, è stato il tempo ideale per dimostrare la luminosità di un tale obiettivo. In generale i settaggi sono stati: Photo Style NAT per immagini flat senza dominanti, video UHD 3840 x 2160, 25fps 8 bit, LongGOP 100Mbps, MP4 HEVC, AWB o AWBc (con taratura bianco negli interni), customizzazione dell’area AF optando per la zona più larga a 225 punti.

Test Lumix 10-25 f1.7 foto jpeg

Il primo scatto riprende la galleria Subalpina, a Torino, con una volta da cui filtra la luce ambiente e numerose sorgenti d’illuminazione artificiale. L’immagine ha lunghezza focale 18mm, ISO 200, f/ 8, tempo d’esposizione 1/60.

Lumix Leica DG Vario-Summilux 10-25 f 1.7 diagramma Valori tonali e distribuzione LUMA

La curva Luma mostra come il diagramma sia ben distribuito nonostante le marcate differenze presenti nella galleria. Pur non sfruttando l’HDR della camera, le luci risultano bilanciate e non ci sono effetti flare. L’obiettivo fornisce una partenza eccellente sulla quale qualsiasi fotografo può intervenire per ottimizzare l’output per stampa o visualizzazione a video o tv. La distorsione sui lati è contenuta considerando che la camera è stata inclinata per riprendere l’apertura del tetto.

Dettaglio nitidezza centro e bordi f/16 Leica 10-25

Il dettaglio ha ancora un buon livello di nitidezza con una perdita limitata verso i bordi. La correzione del punto di bianco in post ha registrato una variazione da 255 a 245, un risultato che testimonia la qualità dell’ottica, se si pensa che il tetto, in vetro e ferro battuto, ha una dominante bluastra, mentre i negozi del piano terra hanno una luce a circa 3.000°K.

Frame video galleria Subalpina test 10-25mm Lumix f1.7

Frame video

Stessa inquadratura, ma in modalità video con ISO sempre a 200 per fare un paragone rispetto alla foto, shutter 1/50, shading compensation ON, lunghezza focale 10mm. L’immagine è un fotogramma tratto da una ripresa senza cavalletto ed anche in questo caso si apprezza la distribuzione.

Test Lumix 10-25 f1.7 vettorscopio

A parte una leggera dominante blu del tetto e rossa nel negozio illuminato, i grafici attestano i pregi dell’obiettivo. E’ sufficiente guardare la waveform ed il vettorscopio che misura in un grafico circolare la profondità colore del frame ed i livelli di saturazione. Un’immagine ben bilanciata generalmente appare nel centro con qualche deviazione verso una specifica tonalità. Valori di questo tipo velocizzano la color correction, semplificando la vita ai videomaker che con pochi mirati aggiustamenti potranno aggiungere un grading adatto alle esigenze della produzione. I visi delle persone sono stati sfocati per questione di privacy.

Bokeh f/1.7 25mm Lumix DG Vario 10-25

Bokeh a f/1.7 25mm

Nei ritratti l’apertura f/ 1.7 dà un morbido bokeh. L’originale della fotografia è scattato in RAW alta qualità su cavalletto, ISO 200, tempo 1/25, lunghezza focale 25mm.

Per contrasto massima profondità di campo, f/16, ISO 200, 1/30, lunghezza focale 25mm e per rendere le cose un po’ difficili controluce senza compensazione ombre.

Test Leica DG Vario 1025 f/16

Dettaglio nitidezza centro e bordi Leica 10-25

In sintesi: il Lumix Leica DG Vario Summilux 10-25 mm f/1.7 ASPH è un ottimo obiettivo per il sistema Micro 4/3, non è leggerissimo, ma vanta una grande qualità. L’anello dedicato al diaframma è un ritorno alle impostazioni classiche gradito a chi lavora in manuale, la messa a fuoco è rapida, la resa cromatica è precisa con colori saturi, la distorsione ottica è contenuta, l’uniformità varia a seconda della lunghezza focale, rimanendo performante con valori omogenei fino a 21mm a f 1.7. A 25mm è consigliabile adattare l’apertura massima alla sensibilità ed alle caratteristiche della camera.

Il Lumix 10-25mm f/1.7 è in vendita a 1.999,99 euro, ma si può approfittare della promozione Panasonic risparmiando 200 euro fino al 31/12/2019.

Gli scatti del test non hanno subito post-produzione tranne che per la sfocatura di visi e sigle pubblicitarie. I test sono condotti in modo indipendente senza ricevere incentivi. Per i link verso siti esterni vi preghiamo di leggere la Cookie Policy di ShowTechies.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2019 SHOWTECHIES Simona Braga

Foto:  (c) 2019 Simona Braga – Vietata la riproduzione senza autorizzazione scritta

30889 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *