MESSA DI NATALE UHD CON TEST 8k

La messa della notte di Natale sarà trasmessa in diretta via satellite in Ultra HD con una speciale collaborazione fra Vatican Media e Sony Professional Solutions Europe.

Basilica San Pietro UHD e 8K

Quest’anno la messa della notte di Natale, celebrata da papa Francesco nella basilica di San Pietro, sarà trasmessa in Ultra HD via satellite, Hotbird, a partire dalle 21:30 del 24 dicembre, in contemporanea su Rai1 e su Rai1 HD con una diffusione in Mondovisione, attraverso il consueto circuito utilizzato dal Vaticano.

La trasmissione sarà pioniera di una ripresa sperimentale in 8k che permetterà di testare sul campo le nuove tecnologie broadcast per aumentare la qualità video. L’iniziativa avviene sotto l’egida della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, guidata dal Prefetto monsignor Dario Edoardo Viganò che si è avvalso di un team tecnico composto da: Eutelsat, Globecast, Rai, Sony e Tivùsat.

L’adozione dell’importante novità consolida la collaborazione fra la struttura “Produzione Audiovisivi” del Vaticano e Sony. Le riprese in 8k saranno infatti effettuate con una singola telecamera UHC-8300 dotata di tre sensori 8k da 1,25 pollici posizionata nella Basilica per riprendere le immagini più salienti della cerimonia. L’apparecchio è stato presentato allIBC 2017 di Amsterdam ed è pensato per offrire le funzioni necessarie alle produzioni premium di: live, intrattenimento e documentari. Il formato 8k (7680 x 4320) 120p garantisce riprese bilanciate ad alta risoluzione dall’incredibile profondità di campo ed un ampio range dinamico HDR sia in S-Log3 sia Hybrid Log gamma (HLG), con supporto dello spazio colore ITU-R BT.2020.

Sony UHC-8300

La UHC-8300 genera 8k, 4k e HD in uscita simultanea con diversi spazi colore e OETF (opto-electronic transfer function) per ciascun segnale. Il sistema di ripresa è completato da due server video PWS-4500 di Sony che registreranno a 120P in maniera indipendente rispetto alla produzione standard live 4k HDR.

Richard Scott, Head of Media Solutions Sony Europe, ha espresso la propria soddisfazione dichiarando che “Sony ricerca sempre nuovi modi per migliorare le potenzialità di storytelling con immagini di altissima risoluzione. Questo test si avvantaggia della presenza di ingegneri e personale tecnico Sony che raccoglieranno dati per ampliare ulteriormente i confini dell’innovazione.”

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2017 SHOWTECHIES
Foto di: SONY – Elaborazione grafica ShowTechies

1729 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *