NAB SHOW

L’industria audiovisiva si ritrova all’evento organizzato dalla National Association of Broadcasters dal 16 al 21 aprile.

Tempo d’innovazione a Las Vegas dove 1.800 espositori mostrano le ultime tendenze con approfondimenti su tecnologie e metodi di produzione.

NAB Virtual Reality

Videocamereobiettivisoftware insieme a realtà virtuale e droni sono i temi che prevalgono nella manifestazione che riunisce fabbricanti ed operatori dei vari settori.

Sony continua a sviluppare la propria visione “Beyond Definition” con soluzioni 4kIP live con Networked Media Interface (NMI), sistemi d’archiviazionecloud, maggiori performance HFR (High Frame Rate), HDR (High Dynamic Range) e nella resa dei colori, come ha dichiarato Michael Harrit, direttore Marketing Media Solutions Sony Europe.

Sony HDC4800

La nuova HDC-4800 potenzia le risoluzioni in abbinamento con l’HFR con 8x a 4k 16x in Full-HD. Il sensore è un Super 35mm 4k CMOS con spazi colore BT.2020, BT.709, attacco PL ed è predisposta per futuri aggiornamenti HDR. La camera è stata pensata soprattutto per lo sport in diretta e Sony ha rivelato che un prototipo della HDC-4800 è stato impiegato nel Super Bowl 50.

L’immagine HFR è trasmessa all’unità BPU-4800 da 4 TB capace di processare attraverso fibra ottica SMPTE fino a 4 ore nel formato 4k 8x senza rischiare di far perdere momenti importanti con una ritrasmissione via live server.

SONY PXW-Z450

Il colosso giapponese ha anche fatto debuttare la PXW-Z450 che registra in UHD 3.840 x 2.160 con un sensore 2/3 Exmor R™ CMOS. Il camcorder XDCAM eredita molte caratteristiche dalla PXW-X400 come il bottone “Online” che invia il segnale ad altri utenti connessi in un network. La PXW-Z450 supporta XAVC IntraXAVC Long e MPEG HD422.

Una migliore ripresa merita un’adeguata visione. Ecco quindi lo schermo OLED 55 pollici TRIMASTER EL™ PVM-X550 HDR per broadcast e cinema con un output a 12-bit. Essendo un monitor quad-view permette la personalizzazione in 4 distinte modalità HD oltre ad essere compatibile con gli standard per l’Ultra High Definition.

Leica Summicron 40 e 15mm

Al Convention Center di Las Vegas, Leica ha introdotto due lenti da cinema: le Summicron-C T2.0 da 15 e 40mm che completano la gamma, commercializzata come CW Sonderoptic, dal design compatto e peso contenuto per riprese aereesubacquee e 3D stereoscopico.

Fujinon zoom XK6x20

Fujinon ha esposto lo zoom XK6x20 20-120mm per fotocamere digitali cine 4k con obiettivi PL e luminosità T3.5.

Adobe Premiere 360°

Adobe mostra le funzioni di Premiere CC 2016 che saranno disponibili presumibilmente a partire da giugno, senza costi aggiuntivi per i sottoscrittori di Adobe Creative Cloud. La versione aggiornata supporta la visualizzazione di video a 360°, integra Lumetri e vari tool per correzioni colore secondarie, LUT e monitoraggio Rec. 2020. Un’altra novità è la creazione dei Proxy per accelerare l’elaborazione di formati che rallentano le operazioni nei portatili meno potenti.

The Foundry

La società inglese The Foundry ha presentato NUKE 10 con funzionalità che sveltiscono le lavorazioni. Gli strumenti VR comprendono la preview su Oculus Rift direttamente dal software oltre a velocizzare la post-produzione grazie al compositing multi-camera live-action.

The Foundry demo al NAB

Il 3D ray trace renderer consente di realizzare riflessioni native ed una migliore qualità negli output, mentre l’OpenColorIO semplificherà la gestione del workflow delle tinte. Inoltre NukeX e Nuke Studio beneficeranno di un potente Smart Paint per aggiungere texture o dipingere su sequenze d’immagini con movimenti complessi.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © SHOWTECHIES

Foto di:  ADOBE – THE FOUNDRY – FUJINON – LEICA – NAB – SONY

3380 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *