RED HYDROGEN ONE

Il produttore americano ha annunciato uno smartphone olografico multidimensionale.

RED HYDROGEN ONE

Jim Jannard aveva messo in fibrillazione i Red User avvertendo che giovedì 6 luglio si sarebbe ufficialmente presentato un dispositivo rivoluzionario. Alcuni blogger avevano intuito l’interesse verso il cinema 4d, ma pochi si aspettavano un telefonino con sistema Android per fruire di contenuti tridimensionali senza il bisogno d’indossare gli speciali occhialini.

I costi sono il principale freno alla diffusione degli ologrammi. Nel 2014 parlammo dell’importante impulso dato alla ricerca ed alle applicazioni pratiche da parte di OstendoHP  seguiti mesi dopo dal Project Tango di Google. Il problema rimane sempre l’allargamento del mercato e la discesa in campo di Red potrebbe rivelarsi efficace soprattutto nel settore cinematografico.

L’apparecchio di Red ha un display olografico da 5,7 pollici che sfrutta la nanotecnologia per switchare dal tradizionale 2D a contenuti multidimensionali con formato H4V.

Hydrogen One ingloba una tecnologia proprietaria per scattare foto o girare video adatti alle specifiche del prodotto che s’integrerà come interfaccia e monitor con ScarletEpic e Weapon. L’audio sarà all’altezza della visione grazie all’algoritmo H3O che convertirà il suono stereo in un’esperienza immersiva.

Red sta promuovendo una speciale offerta di due versioni, in alluminio ed in titanio, in pre-ordine rispettivamente a 1.195 $ ed a 1.595$. La consegna è programmata nel primo trimestre del 2018. Il design che s’intravede nell’unica immagine finora diffusa potrebbe subire dei cambiamenti, ma la fiducia degli acquirenti sarà ricompensata da un piccolo omaggio. Una serie di accessori è prevista in contemporanea alla distribuzione effettiva.

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2017 SHOWTECHIES

Foto di: RED DIGITAL CAMERA

2008 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *