SKATE ARENA CON MEGA LEDWALL

Lo stadio del ghiaccio di San Pietroburgo cambierà aspetto per trasmettere dinamismo e personalità.

CKA Arena di Coop Himmelb(l)au

Lo studio viennese Coop Himmelb(l)au ha vinto un concorso internazionale per migliorare il design del Palazzo del ghiaccio e relativo parco nella città di San Pietroburgo, in Russia.

Vecchio stadio del ghiaccio di San Pietroburgo inaugurato 1999

La vecchia struttura è stata inaugurata nel 1999 ed è la sede principale della locale squadra SKA, ma è stata utilizzata anche per concerti e manifestazioni. Le linee sono state giudicate inadeguate e saranno sostituite da un nuovo complesso ispirato all’originalità del costruttivismo, un movimento d’avanguardia nato in Russia negli anni successivi alla prima guerra mondiale che celebrava il progresso industriale e tecnologico, poi represso dal burocratismo dell’arte di Stato di Lenin e Stalin.

Una delle icone dell’epoca era il Monumento alla Terza Internazionale, di Vladimir Tatlin del 1920, una torre a doppia spirale alta 400 metri che non fu mai realizzata. I progettisti hanno traslato il linguaggio in un contesto contemporaneo con un’installazione che imita il movimento di un pattinatore intorno allo stadio.

Design della nuova Arena del Ghiaccio CKA di San Pietroburgo

Un anello strutturale servirà come supporto addizionale al tetto con una geometria differenziata in quattro segmenti che comprendono il vasto ingresso. Lo scheletro in acciaio prevede sostegni incrociati di varia dimensione per creare sezioni con forme diverse, pensate per trasferire il carico verticale, congiungendosi alla base dell’edificio.

Sezioni in acciaio a sostegno tetto Ska Arena

Il tetto in acciaio si svilupperà lungo le linee del precedente stadio ed alloggerà pannelli solari di ultima generazione. I sostegni sono allineati per adattarsi al layout delle parti che s’intersecano diagonalmente ottimizzando la resistenza.

Ledwall, sostegno tetto e galleria Arena Coop Himmelb(l)au

Un secondo rivestimento trasparente, interrotto da archi in corrispondenza con le rampe delle scale, sarà aggiunto senza cambiare la preesistente distribuzione all’interno dell’arena. Il livello costituirà una galleria protetta da vento e pioggia per bar, ristoranti e merchandising. Un ledwall animerà il complesso sportivo comunicando informazioni anche nell’area esterna.

Parco ed Arena SKA Coop Himmelb(l)au

Il parco intorno alla costruzione sarà usato durante l’intero anno. I sentieri seguiranno due assi, il principale connette i punti più importanti, mentre i secondi derivano da un lavoro dell’architetto e creativo Lazar Markovich Lissitzky (1890-1941) a simboleggiare potere ed energia.

Sculture skating Nikolai Alexandrovich Panin-Kolomenkin

Zone funzionali si susseguono fino alle due postazioni per i biglietti sormontante da due sculture la cui forma deriva dalle figure disegnate sul ghiaccio dal famoso pattinatore russo Nikolai Alexandrovich Panin-Kolomenkin, vincitore della medaglia d’oro alle Olimpiadi del 1908.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2021 SHOWTECHIES

Fotografie/rendering: COOP HIMMELB(l)AU

 

21294 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *