SONY EXPERIENCE DAY

Sony organizza delle giornate dedicate alle soluzioni professionali dove si presentano i progressi nel mondo broadcast.

Milano è stata una delle città europee selezionate per gli Experience Day di Sony. Specialisti di prodotto hanno spiegato le novità tecnologiche con particolare attenzione all’archiviazione ed alla trasmissione dei contenuti, argomenti diventati strategici per la mole d’informazioni create dagli standard di ultima generazione. Contributi dal mercato hanno testimoniato l’alto livello qualitativo proposto dal brand giapponese che recentemente ha ripreso la chiusura della Porta Santa realizzata in 4k HDR con telecamere HDC-4300 e F55.

Sony PXW-Z450

Gianfranco Penocchio, Country Sales Manager e Valter Corda, Product Specialist di Sony hanno illustrato le caratteristiche dei vari apparecchi evidenziando le innovazioni. I partecipanti hanno potuto vedere la nuova PXW-Z450 con sensore 2/3 Exmor R™ CMOS che cattura nel formato UHD (3840 x 2160) con un incremento di resa in confronto alla Z150 in condizioni di luce scarsa. Pensata per il mondo televisivo delle news, la Z450 velocizza il workflow grazie al dispositivo wireless per la trasmissione delle immagini.

Sony FS7 MKII

La Serie FS Super 35mm si arricchisce con il modello FS7 MKII che vanta funzioni avanzate per documentaristi e cineasti indipendenti. La camera ha ora il filtro ND elettronico variabile che insieme al sensore garantisce un ottimo controllo dell’esposizione. L’aggancio dell’ottica E-mount è stato perfezionato con un anello di blocco che impedisce di agire per errore sul meccanismo. Il viewfinder è stato migliorato con una barra a profilo quadrato che evita l’inclinazione del mirino mantenendo il visore nella posizione impostata, mentre l’impugnatura consente un impiego vicino all’operatore grazie alla separazione dei due elementi che la compongono.

Sony F55 con AXS R7

La F55 con attacco PL per l’utilizzo cinematografico, prevalentemente su cavalletto, è stata la prima a sfruttare un registratore esterno per il RAW. Sony si è dedicata all’evoluzione nella compattezza delle dimensioni del corpo macchina e dei vari accessori come il nuovo registratore AXS R7. La struttura è stata irrobustita e memorizza su due card nel formato X-OCN che offre la qualità del RAW al bit rate di un formato tradizionale.

Sony X-OCN bit rate

Nella sala allestita con le tecnologie broadcast si rimane colpiti dalla nitidezza dello schermo OLED TRIMASTER EL™ PVM-X550 da 55 pollici per una riproduzione dei colori ideali per il 4k.

Sony monitor OLED PVM-X550

Paul Cameron di Sony UK ha spiegato le differenze fra gli spazi colori. Il Rec 709 adottato nell’alta definizione è ormai inadeguato rispetto agli attuali mezzi. Il cinema 4k si serve degli standard SMPTE231-2 e DCI P3 con un verde più saturo, ma il futuro è l’ACES (Academy Color Encoding System), un contenitore virtuale all’interno del quale sviluppare una gamma tonale maggiore del diagramma CIE.

Sony Camcorder con wireless integrato

Durante la sessione si è anche parlato di Content Browser Mobile, un’applicazione per controllare in remoto l’unità wireless CBK-WA100/101 ed i camcorder Sony Wi-Fi. Il programma permette di monitorare i live dando la possibilità d’intervenire su focus, zoom, avvio e spegnimento attraverso smartphone o tablet, riprodurre le clip e trasferirle via FTP facendo una prima selezione dei punti d’interesse. Sony ha diverse camere con wireless integrato ed altre che si connettono tramite un adattatore esterno per trasmettere rapidamente materiale per report di news ed eventi.

Sulla nostra pagina Facebook e sul canale YouTube trovate il video dell’Experience Day milanese.

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2016 SHOWTECHIES – Simona Braga

Immagini e video: Simona Braga – Si ringrazia per la documentazione Patrick Trancu e Stefania Bambini

3674 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *