THE CREW 2

E’ arrivato il giorno di partire: in auto, in moto, su una barca o in aereo mettetevi alla guida del mezzo che preferite e correte da Miami a Los Angeles attraversando tutti gli Stati Uniti. 

The Crew 2 moto da cross

Ivory Tower e Ubisoft ricreano lo spirito delle corse americane coast-to-coast con The Crew 2. Presentato all’E3 2017 è in vendita dal 29 giugno 2018 per PS4, Xbox One e PC.

I viaggi si fanno per terra, aria e mare ed alle macchine si sono aggiunti aerei e barche veloci. La competizione permette ai giocatori di guidare una gran varietà di modelli, fra cui la Porsche 911 GT3 RS 2016, la Harley-Davidson Iron 883™ 2017, il potente motoscafo Jaguar Vector, la Pagani Huayra 2012, la 500 Abarth Monster Truck 2008, l’Hummer H1 Alpha Evo 1 Rally Raid Edition 2006, le Mercedes 300 SLR Uhlenhaut coupé 1955 e l’AMG C 63 Touring 2016.

The Crew 2 mappa con alcuni veicoli

La prima edizione non aveva completamente convinto, ma Ubisoft ha lavorato per migliorare l’offerta disputando gare adrenaliniche attraverso una mappa di 5.000 chilometri quadrati. Il gioco prende spunti da La corsa più pazza d’America (di cui si sta girando il seguito con la regia di Doug Liman, ndr) e Fast and Furious con molta logica social.

I follower sono importanti e solo aumentando il nostro pubblico con la partecipazione ad eventi e prove potremo passare da novellino ad icona, sbloccando nuove modalità nei differenti stili: Street RacingOffroadFreestyle e Pro Racing. Per ogni livello si vince un punto Icona, ogni 10 livelli si raggiunge un bottino ed ogni 100, fino a 600, si riceve un veicolo come ricompensa.

Le prove sono brevi attività in guida libera che si avviano superando l’apposita bandiera con un mezzo adatto. Queste sfide fanno avanzare ed ottenere bucks, follower e bottino oltre a scalare le classifiche contro quelli che affrontano lo stesso tipo di test.

Inseguimento aereo in The Crew 2

La storia è stata modificata a livello di motivazioni, dato che in The Crew si progrediva all’interno di un’organizzazione criminale, ma anche nella libertà d’azione del giocatore che non deve seguire un determinato ordine. L’importante è migliorarsi come piloti e gli aerei potrebbero dare maggiori opportunità insieme al salto da terra ad acqua. La funzione Fast Fav, attivata schiacciando il bottone R3, consente di cambiare veicolo in modo fluido a meno d’incorrere in una restrizione come quella che prevede l’essere in movimento per passare ad un aereo.

Gli scenari sono stati perfezionati ed ora offrono dinamiche per saltare sul tetto di un palazzo o sorvolare i fiumi.

Scena The Crew 2 con aereo e macchina

Come per la prima edizione, bisogna tener conto della morfologia del terreno e delle condizioni atmosferiche adattando la macchina. I veicoli sono personalizzabili comprando delle varianti, se il modello lo prevede, per Street RaceTouring o Rally Raid oltre a montare parti come motore, trasmissione, centralina. Le prestazioni migliorano se le componenti sono rare con quattro possibili livelli: Comune, Non comune, Raro ed Epico, ma a settembre è già stato annunciato l’aggiornamento Gator Rush con il grado Leggendario. Per guidare non sono necessarie competenze reali, ma è stato affinato il drifting per traiettorie più credibili.

Se l’abilità del pilota realizza manovre degne di una condivisione video la funzione Live Track aiuta la ricerca dei momenti spettacolari grazie al riassunto degli ultimi 10 minuti in una mappa a 360°. Il Live Replay invece vi trasforma in registi permettendo di scegliere l’inquadratura preferita fra Azione, Paesaggio, Veicolo ed In gioco con opzioni avanzate per un maggior controllo nel montaggio.

The Crew 2 Moto contro auto da corsa

In occasione del lancio del 29 giugno 2018, gli ingegneri di Nvidia hanno reso disponibile i driver Game Ready, con certificazione WHQL di Microsoft, per garantire il massimo con GeForce.

The Crew 2 ha la modalità offline e multiplayer con la possibilità di cooperare con altri giocatori per eventi di rally raid. Sulla pagina ufficiale dedicata al gioco si trovano le varie edizioni.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2018 SHOWTECHIES
Foto: IVORY TOWER – UBISOFT

5556 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *