UNA PISCINA A 360°

Una volta c’era il fascino dei tetti di Londra, esplorati anche da Mary Poppins, ma il moderno skyline offrirà viste mozzafiato da una piscina a strapiombo su un grattacielo.

Infinity Pool cambio colore fucsia

Compass Pools è una società inglese specializzata nella realizzazione di piscine di design con oltre 30 anni di esperienza nell’installazione per privati e strutture alberghiere in tutto il mondo. L’azienda ha recentemente svelato un concept chiamato Infinity London ossia una piscina a sfioro sul tetto, al 55° piano, di un grattacielo con un accesso degno di James Bond.

Il direttore tecnico Alex Kemsley, nella presentazione alla stampa, ha spiegato come gli architetti generalmente si affidino a Compass nella parte finale della costruzione di un edificio, mentre in questo caso le sfide sono tali da richiedere una progettazione integrata fin dalle prime fasi.

Il grattacielo di Infinity London

Quella che sarà una delle piscine più spettacolari al mondo è stata pensata per consentire una vista senza ostacoli, sopra e sotto il livello dell’acqua, con un panorama a 360° su Londra da un’altezza di 220 metri. Meglio tenersi lontano se si soffre di vertigini o di acrofobia.

Infinity Pool a sfioro su Londra

Nei rendering (immagini che simulano la resa finale di un progetto al computer, ndr) diffusi da Compass si vede come sarà possibile affacciarsi a bordi in lastre di polimetilmetacrilato che conterranno 600.000 litri di acqua. Questo particolare materiale ha una trasmittanza della luce simile a quella dell’acqua contribuendo a dare un totale effetto di trasparenza. Fari LED cambiacolori illumineranno di sera l’acqua con sequenze di tinte diverse per esaltare la scenografia creata dai riflessi.

Infinity London sarà riservata agli ospiti del lussuoso hotel a 5 stelle ubicato nei piani superiori del grattacielo. Come ha confessato lo stesso Kemsley il problema maggiore è stato quello di risolvere l’entrata dei nuotatori. L’ipotesi di una scala esterna è stata scartata per preservare l’integrità del design ricorrendo ad una soluzione derivata dal portellone dei sottomarini abbinata ad una scala a spirale posta a fondo piscina. Nelle foto allegate non si vedono i dettagli del meccanismo e sarà interessante scoprire gli accorgimenti adottati.

Vista di Infinity London dalla hall dell'albergo

Un’altra sofisticata tecnologia sarà impiegata per monitorare con un anemometro la velocità del vento per gestire la temperatura evitando allo stesso tempo che l’acqua debordi in strada attraverso un controllo remoto computerizzato. Il sistema di riscaldamento prevede il riciclo delle emissioni dell’aria condizionata dell’edificio canalizzate verso il tetto.

Il progetto dovrebbe iniziare nel 2020, se saranno confermati gli investitori e la zona per il cantiere.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2019 SHOWTECHIES

Foto di: COMPASS POOLS

22661 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *