INNHUB LA PUNT: INNOVAZIONE IN MONTAGNA

Uno spazio dedicato alla comunità, nel cuore dell’Engadina, firmato Foster + Partners.

InnHub La Punt innovazione in montagna

Gli abitanti, le imprese ed i turisti della valle dell’Alta Engadina, in Svizzera, avranno un centro pensato per aumentare la collaborazione e la creatività. Lo studio inglese Foster + Partners ha progettato un edificio in un’area di 6.000 metri quadrati con servizi per rivitalizzare l’economia locale grazie a sedi per start-up tecnologiche, strutture congressuali e sportive, negozi, ristoranti, un parcheggio sotterraneo.

InnHub La Punt business e cultura

Situato all’entrata del villaggio di Punt-Chamues, vicino alla famosa località di Sankt Moritz, il complesso s’ispira al paesaggio circostante ed all’architettura regionale.

Muri isolanti, spesse finestrature ed una copertura con scandole in legno di larice (un’antica pratica presente nella tradizione di certi paesi) riparano dalle correnti fredde. Il tetto è stato disegnato per combinare gli impianti delle energie rinnovabili sistemati con attenzione per evitare l’accumulo di neve facilitando allo stesso tempo l’incidenza della luce. L’efficienza dei pannelli fotovoltaici di ultima generazione produce un terzo del fabbisogno energetico del fabbricato.

Muri isolanti e pannelli fotovoltaici nell'InnHub La Punt

I negozi si affacciano lungo la strada, mentre gli spazi destinati alla socialità sono rivolti verso la corte interna, attraversata da un passaggio aperto al pubblico. Il cuore del “villaggio quadrato” è un anfiteatro sormontato da una terrazza coperta da dove si ammira la bellezza dello scenario naturale.

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2021 SHOWTECHIES

Foto di: FOSTER + PARTNERS

14507 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *