L’OMNIVERSO DI NVIDIA

Novità importanti dall’azienda leader delle schede grafiche a sostegno dell’e-Sport e dei creativi con nuove GPU per portatili di alta gamma, display ed una piattaforma espandibile progettata per il cloud.

Nvidia Ommniverse al CES 2022

Durante la presentazione virtuale di Nvidia al CES 2022, Jeff Fisher, Senior VP GeForce ha mostrato i numeri da record della computer grafica e del gaming.

Al mondo esistono oltre 3 bilioni di giocatori, con un aumento di 150 milioni nell’ultimo anno, capaci di generare un giro d’affari di 300 bilioni di dollari.

Nvidia grafica numeri gaming

La finale della League of Legends Worlds 2021 ha avuto un picco di 74milioni di visualizzazioni mentre il DOTA2 International 2021 aveva premi per 40 milioni di dollari.

Finalisti 2021 e-Sport

L’e-Sport ha un’audience online di 460 milioni di persone. Attualmente ci sono 10 milioni di canali su Twitch che si raddoppiano ogni 2 anni e 750 milioni di appassionati hanno guardato contenuti di gaming nel 2021 con un’espansione che dà vita ad una propria economia.

Concerto Roblox Lil Nas X

Roblox ha attratto mensilmente 200 milioni di utenti. Lil Nas X è un rapper statunitense che ha dato un concerto all’interno di Roblox di fronte a 33 milioni di fan. Le stesse aspettative si concentrano nella Realtà Virtuale dove si attende che gli appositi visori quadruplichino le vendite nei prossimi 4 anni.

Casco per Realtà Virtuale

Negli ultimi 20 anni, Nvidia ha costruito la migliore piattaforma per giocatori e sviluppatori con tecnologie per giochi e creative ISV.

Architettura piattaforma integrata Nvidia

Il cuore è la GPU, con una storia di architetture rivoluzionarie come la RTX ed un massiccio investimento nella parte software con DLSS, GSYNC; Reflex, Nvidia Broadcast, Max-Q, Omniverse ed ora GeForce.

Nvidia GeForce Now

Il cloud è il futuro del gaming. GeForce NOW è il servizio in abbonamento per giocare su Chromebook, Mac, Shield TV, Android ed iOS smartphone. I giocatori finora si sono collegati per 1 bilione di ore e si prevede che i sottoscrittori superino i 100 milioni entro il 2024.

Non è solo una questione ludica considerando i 45 milioni di professionisti e freelance con la necessità di condivisione online per una crescita esponenziale del business.

The Day Before con Nvidia RTX

GeForce Now RTX 3080 è per la prossima generazione di cloud Gaming con 1440p a 120fps su PC, fino a 1600p su Mac per spingersi al 4k HDR su Shield TV. RTX è il nuovo standard per il Ray Tracing, DLSS, REFLEX ed AI. I giochi per PC saranno oltre 1100 titoli di produttori come Epic Games, Ubisoft Connect ed EA Origin (inclusi 90 free-to-play) con le aggiunte di Battlefield 4 e 5The Day Before, Rainbowsix Extraction (lanciato dal 20 gennaio 2022), Dying Light 2 dal 4 febbraio 2022, Escape from Tarkov.

Nvidia RTX DLSS differenze visualizzazioni

Il paragone fra fotogrammi ad 87 fps ed a 153 fps visualizza la differenza fra il DLSS attivato o senza

Differenza DLSS On o Off su Nvidia RTX

Il DLSS (Deep Learning Super Sampling) di Nvidia è un campionamento ottenuto con l’Intelligenza Artificiale (AI) che incrementa la risoluzione originaria di un’immagine evitando il sovraccarico nel supportare fps elevati.

Nvidia Reflex

Novità nell’aumento della bassa latenza. L’attivazione di Nvidia Reflex garantisce una maggiore precisione nei colpi. Elaborate tecnologie software misurano e riducono la latenza di sistema nelle competizioni dove i millisecondi fanno la differenza fra vincere o perdere consentendo al computer/display di rispondere rapidamente agli input via mouse e tastiera.

Nvidia Reflex su 7 nuovi titoli CES 2022

Reflex comprenderà altri 7 titoli fra cui God of War di Sony e l’iRacing per guidare meglio sui simulatori online.

Nvidia Reflex su God of War

La collaborazione con i maggiori fabbricanti di televisori porterà GeForce NOW nei salotti. Dopo la recente versione Beta di GFN su LG 2021 webOS Smart TV, si aggiunge Samsung dal secondo trimestre 2022.

Nvidia GeForce Now su Samsung Smart TV

La rapida diffusione del 5G offre il potenziale della minore latenza ovunque ed è la base per la partnership strategica con il network AT&T per prestazioni ottimizzate sui dispositivi on-the-go.

Nvidia presenta una nuova categoria di schermi per rispondere alle crescenti richieste dell’e-Sport.

G-Sync Esport Display

Il G-Sync Esport Display da 27 pollici ha Reflex Analyzer e Vibrance nei colori grazie alla retroilluminazione con miniLed ed a ossido transistor, 1440p fino a 360 Hz L’alta risoluzione facilita l’acquisizione dei target, ma il Dual Format permetterà di switchare a 1080p 25” nel caso sia preferibile tale formato per alcuni giochi.

G-Sync Esport refresh rate a 360 Hz

I prodotti saranno commercializzati da: AOC, Asus, MSI e Viewsonic.

Nvidia RTX 3050

A dieci anni dall’introduzione della classe 50 nelle GPU, Nvidia si propone di offrire innovazione ad un prezzo inferiore come primo passo nel gaming GTX.

Nvidia RTX 3050 oltre 60fps

La nuova RTX 3050 supera i 60 fps con architettura Ampere ed è equipaggiata con la seconda generazione di RT core per il Ray Tracing, la terza generazione di Gen Tensor core per DLSS/AI ed una memoria G6 da 8 GB. Disponibile dal 27 gennaio 2022 ad un prezzo che parte da 249 dollari.

Laptop RTX 3080 Ti

L’efficienza della CPU è un dato critico per massimizzare le performance. I laptop RTX 3080 Ti con 16 GB di GDDR6 (più veloce dei desktop Titan RTX) potranno arrivare a 120 fps Ultra 1440p, con accelerazione hardware per Ray Tracing, AI e Video, a partire da 2.499 dollari.

Jeff Fisher con Nvidia RTX 3090 Ti

Fisher anticipa la RTX 3090 Ti (disponibile entro il 2022) con 24 GB di GDDR6X, la memoria più veloce sul mercato al momento della pubblicazione, mentre la 3070 Ti ha 8 GB GDDR6X.

Nuovi modelli laptop con Nvidia

I modelli dotati della RTX 3080 Ti sono il Razer Blade 14, il portatile MSI Creator Z17 per arrivare al Razer Blade 17 testato da Jacob Norris, artista 3D per giochi e film. Il professionista ha dimostrato la potenza usando una scena con un considerevole numero di poligoni ed il computer non ha subito rallentamenti persino nel rendering di scene con Ray Tracing e movimenti di camera.

Nvidia supporta l’espansione dell’intero work-flow fra vari mondi digitali per integrare commercio, intrattenimento, creatività. Un universo senza frontiere fruibile da differenti realtà, dai negozi ai musei, dalle case alle industrie, da umani e robot.

Nvidia Omniverse software integrati

Ambienti virtuali per i quali nasce Nvidia Studio con accelerazione hardware per il Ray Tracing, le simulazioni e l’AI con driver dedicati e dozzine di SDK per le migliori applicazioni, fra cui Nvidia Omniverse per il Design 3D e la collaborazione online.

Nvidia Omniverse rendering con simulazione gravità e riflessi luce

Omniverse rende compatibili diversi tool eliminando le lunghe attese per il rendering con una connessione condivisa grazie al linguaggio USD, l’abbreviazione del Dollaro Statunitense in questo caso diventa l’acronimo di Universal Scene Description definito come l’HTML dei 3D. In pratica si potrà usare 3ds Max per modellare, Adobe 3D Substance Painter per le texture ed Unreal Engine. Le scene sono combinate con Omniverse Create. Particolarmente accurata la simulazione delle leggi della fisica per dare corrispondenza e credibilità alla grafica, mentre RTX Render mostra la scena in tempo reale, fattore determinate nei VFX live sui set.

 

Seguiremo gli sviluppi. Stay tuned.

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2022 SHOWTECHIES

Foto/Grafica di: NVIDIA

 

 

34434 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

1 Response

  1. Dennis ha detto:

    Great content! Keep up the good work!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *