FESTIVAL D’ANIMAZIONE D’ANNECY

L’annuale Festival del Cinema di Annecy è uno degli eventi più importanti al mondo dedicati all’animazione.

Manifesto Festival Annecy 2016

Dal 13 al 18 giugno Annecy, nella regione della Savoia, si è trasformata nella capitale europea dell’industria dell’animazione con convegni e proiezioni in anteprima mentre oltre 2.700 professionisti affollavano il mercato del MIFA ricercando collaborazioni, fondi e nuovi talenti.

Stand MIFA 2016

Le strade della cittadina brulicavano di ragazzi venuti a proporre i loro lavori ad esperti supervisor che consigliano, correggono ed in molti casi offrono contratti di prova.

La scuola francese dei disegnatori ha convogliato nel cinema e nei videogiochi il know-how maturato nei fumetti. Il successo dei Minions ha registrato cifre da record con un incasso superiore ai 1.160 milioni di dollari. Illumination ed Universal sperano di replicare con The Secret Life of Pets (Vite da animali), distribuito in Italia dal 6 ottobre 2016. Il pubblico che ha assistito al debutto si è divertito a vedere gli animali protagonisti di vite avventurose nel tempo trascorso senza i padroni ed ha tributato un lungo applauso finale.

Stand Illumination MacGuff

Nella sezione Lezioni di Cinema, uno degli appuntamenti più seguiti è stato quello con Guillermo del Toro che ha parlato di Arcadia dove è ambientata la sua serie fantastic-horror, Trollhunters, prodotta da DreamWorks e trasmessa da Netflix.

Andrew Stanton

Disney-Pixar ha presentato Alla ricerca di Dory, previsto in Italia il 14 settembre, con il regista Andrew Stanton e la produttrice Lindsey Collins presi d’assalto dalle richieste d’autografi.

Venerdì 17 giugno c’è stata anche la premiazione della 4° Disney Art Challenge presieduta da John Lasseter. Il concorso in partnership con il RECA (Réseau des Ecoles de Cinéma d’Animation) aveva domandato agli studenti di realizzare una tavola ispirata al tema sottomarino del film erede di Nemo.

Modellazione viso Gollum

La Weta Digital, fondata da Peter Jackson, è una compagnia specializzata in VFX per i quali ha vinto 5 Oscar grazie alle fantastiche ricostruzioni de: Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello, Le due torri, Il ritorno del re, King Kong e Avatar.

Studio personaggi con coda Avatar

Dave Clayton del famoso studio neozelandese ha spiegato l’importanza del mocap per trasmettere le emozioni del personaggio attraverso la mimica e la postura coinvolgendo gli attori per trasferire i sentimenti dalla scena “umana“ alla modellazione. Maestro della motion capture è Andy Serkis che ha dato le movenze ed i ghigni a Gollum nella saga di Tolkien.

Andy Serkis tracking Gollum

James Cameron regista di Titanic ed Avatar è abituato a dare indicazioni precise per migliorare la resa di tutti i dettagli e rendere reale gli effetti digitali. Clayton ha raccontato come Cameron non fosse soddisfatto di un drago che dispiegava le ali per incutere paura dicendo che il gesto era tipico di un pollo. I creativi hanno così cambiato la sequenza disegnando una chilometrica coda ricoperta di squame per suscitare un senso di potenza e pericolo.

Panel Weta Digital Annecy

Nonostante lo stress e le molte ore sul computer, l’animazione offre occasioni di divertimento e ad Annecy si sono viste inedite scene di tecnici che ballavano simulando le Chipettes in Alvin o l’accurata ricostruzione dell’espressione sotto sforzo di Gollum dove ogni muscolo del viso si gonfia e si contrae per… Vi lasciamo scoprire nel video, su YouTube e su Facebook, il lavoro che ha entusiasmato il pubblico.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © SHOWTECHIES

Immagini e video: SHOWTECHIES – Simona Braga

8486 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *