PRESTON LIGHT RANGER 2

Nel cinema, nelle riprese commerciali e nelle produzioni con VFX è importante contare su accurate misurazioni della profondità di campo per sfruttare la potenza dei sensori di grandi dimensioni. 

Preston Light Ranger 2

Il Light Ranger 2 è stato il primo sistema per la messa a fuoco progettato per l’alta risoluzione. Composto da due unità separate misura la distanza attraverso LED infrarossi con 16 distinti rilevamenti corrispondenti ad una specifica sezione dell’immagine. Queste zone sono riprodotte su un layout trasparente nel monitor dove si visualizzano dei rettangoli verdi/bianchi.

Sistema Light Ranger 2

Quando un’area rientra nel verde indica che è catturata con la giusta profondità di campo. La situazione è ottimale se il rettangolo è tagliato in due parti uguali dalla linea bianca che divide orizzontalmente  lo schermo. Il calcolo si basa su un cerchio di confusione pari a 0,025mm. Il grafico sul monitor mostra la distanza e la direzione rispetto alla lente rendendo immediatamente accessibile l’informazione.

Barre profondità campo Preston Light Ranger II

Il dispositivo per la misurazione, di circa 600 gr di peso, si colloca sul davanti della telecamera, sopra o sotto l’obiettivo, con un sostegno che consente un corretto posizionamento per evitare errori di parallasse.

Il costo del Light Ranger 2 è di circa 10.000 dollari. Potete vederne l’impiego anche nel video del making of dello short di presentazione della Sony Venice, con la fotografia di Claudio Miranda, sul nostro canale YouTube o su FB.

Al NAB 2019, Preston ha mostrato novità interessanti. Ne parleremo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2019 SHOWTECHIES

Foto di: PRESTON

5292 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *