SONY SF-G TOUGH

Presentata la scheda memoria più forte e veloce al mondo progettata per resistere ad urti, polvere ed acqua.

Sony SF-G TOUGH

Fotografi e videomaker professionisti devono poter elaborare rapidamente il materiale per competere in una civiltà socialmente interconnessa. L’affidabilità dell’equipaggiamento è fondamentale insieme alla velocità di esecuzione per essere efficienti.

Serie SF-G Tough 32-64-128 GB

Sony supporta le sue camere più performanti, come la Alpha 9 e la 7R III, con le nuove SF-G Tough con capacità di lettura fino a 300MB/s e scrittura a 299MB/s. Le specifiche sono ideali (standard V90) per i video 4k ed 8k o per gli scatti continui (fino a 241 immagini RAW compresse o 362 JPEG in base ad un test condotto da Sony con l’Alpha 9).

I fotografi apprezzeranno anche l’incremento nello svuotamento del buffer oltre alla velocità di trasferimento a PC per ottimizzare il workflow di post-produzione.

Le schede convenzionali sono maggiormente vulnerabili ai danni a causa delle scanalature dei contatti e per il blocco di protezione scrittura che può rompersi rendendo inutilizzabile il supporto. Il design delle SF-G Tough è monoblocco con una resistenza meccanica potenziata fino a 180N, 18 volte più forte di una normale SD.

Resistenza fino a 180N SF-G Tough

L’impermeabilità arriva fino a 72 ore a 5 metri di profondità. Meglio non rischiare, ma se si dovesse accidentalmente lasciar cadere una memoria in una pozza d’acqua o nel fango, si ha la possibilità di salvare il lavoro grazie alla protezione waterproof IPX8 (il massimo livello che identifica la capacità di non far penetrare l’acqua persino in immersione). Le schede sono adatte agli ambienti polverosi con un grado di protezione IP6X, sopportano gli urti fino ad una caduta di 5 metri, hanno una certificazione (ISO7816-1) contro i raggi X (molto utile per chi prende spesso l’aereo o è sottoposto ai controlli di sicurezza ad eventi o luoghi protetti, resistenza antistatica ed alle alte temperature.

Serie SF-G Tough impermeabilità

A prova di danno, ma anche di eliminazioni di dati con il software File Rescue, gratuito per chi possiede una SF-G che permette di recuperare file cancellati per errore se sono nei formati JPEG(DCF), MPEG-1, MP4(MPEG-4, MPEG-4 AVC, XAVC S), AVCHD(ver.2.0), AVCHD 3D file, 3D MPO, RAW foto, MOV, MXF video (XAVC Intra, XAVC Long), non i game data.

Le memorie flash delle SD hanno un numero limitato di cicli di scrittura. SD Scan Utility s’installa su computer (Mac e Windows) per accertare lo stato di salute della scheda di archiviazione. Il programma scannerizza la memoria fornendo un’immediata diagnosi con messaggio di allerta in caso di criticità.

Le SF-G Tough sono compatibili con le DSLR e mirrorless di ultima generazione e saranno disponibili dal mese di ottobre 2018 nelle versioni da 32, 64 e 128 GB.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2018 SHOWTECHIES

Foto di: SONY

5414 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *