SUPER BOWL HIGH TECH

Il Super Bowl 50 unirà sport e spettacolo con un dispiego di mezzi tecnologici mai visti in un evento live televisivo.

Il Levi’s Stadium di Santa Clara ospita, domenica 7 febbraio, la cinquantesima edizione della finale del Campionato della National Football League. A contendersi il titolo i Denver Broncos ed i favoriti Carolina Panthers.

Trofeo Super Bowl 50

Per l’occasione la grafica della manifestazione si è rinnovata con l’inserimento del numero arabo 50 che solo quest’anno sostituisce i tradizionali caratteri romani. Il logo è dorato per richiamare l’anniversario delle “nozze d’oro” ed il soprannome della California, nota come “The Golden State“.

Super Bowl 50 2016

La casa dei San Francisco 49ers è una sede altamente connessa oltre che eco-sostenibile. Lo stadio più high-tech al mondo è stato completato nel 2014 e vanta 400 miglia di cavi, di cui 70 per il WiFi con 1.200 punti di accesso che garantiscono 40 gigabits al secondo ed un router ogni 100 posti.

Pannelli solari passerelle stadio

La struttura disegnata da HNTB beneficia del clima della regione per consumare energia prodotta da tre ponti coperti da centinaia di pannelli solari, mentre in cima alla torre ovest è situato un tetto verde di 2.500 metri quadrati. Il riciclo delle acque potabili e d’irrigazione è un’altra caratteristica che ha contribuito alla certificazione LEED Gold per le realizzazioni virtuose nei confronti dell’ambiente.

La trasmissione televisiva è affidata alla CBS che dopo aver registrato il record di 114 milioni di spettatori nel 2015, sperimenta un impianto innovativo con 70 camere rispetto alle 40 dello scorso anno. Il parco macchine comprende le EyeVision 360, le Pylon Cam e le SkyCam.

EyeVision 360

I 36 apparecchi impiegati per l’EyeVision 360 sono collocati lungo il tetto e puntano sulla zona rossa ed intorno alle 25 yard per riprendere nel formato 5k la prospettiva di un giocatore, ad esempio del quarterback.

Il sistema non è pensato per programmi live, ma sarà utilizzato nei replay per una visione a 360° che si arricchisce anche della capacità d’inserire in sovrimpressione una linea virtuale in modo che il pubblico possa valutare l’avanzamento della palla. Il software abbinato alle camere isola le singole scene estendendo il background per un look definito alla Matrix.

Pylon Cam

Le Pylon Cam sono posizionate a bordo campo per dare immagini ricche di dettagli particolarmente apprezzati nei touchdown. Ogni pilone, per un totale di 16, monta 4 camere con lenti da 2.3mm e 12mm oltre a microfoni per catturare l’audio delle azioni. L’apparato è stato testato nella stagione 2015 a 1080i, ma debutta al Super Bowl registrando a 1080p.

SkyCam

Le SkyCam sono camere mobili aeree fissate su una rete di cavi, appesi sul campo, in grado di assicurare riprese uniche fin dalla loro introduzione nel 1984. Le SkyCam sono ottimizzate per scorrere fino a 25 miglia all’ora ed hanno un corpo macchina costituito dalle Sony HDC-P1 HD-SDI, obiettivo Fujinon ZA12x 4.5mm, microfono Shoeps super CMIT AES 42. Le criticità di questo tipo d’installazione sono date dalla stabilizzazione e dalla sicurezza risolte con un accurato bilanciamento su quattro assi e dal software Skyview che attraverso 80 sensori rileva i parametri degli ostacoli per evitarli.

Dome Fan Energy Zone

La Fan Energy Zone celebra la supremazia della Silicon Valley con tre zone interconnesse che includono: il FAN Dome dove gli appassionati assumono avatar per giocare su maxi schermi in cui si vedono replicati grazie a sensori di movimento; il Fan Wall composto da un gigantesco display che trasmette statistiche, video e visualizzazioni dai principali social media; il Fan Stage con il palco dedicato ai live con aree per ospitare i VIP.

Chris Martin Coldplay

La sfilata di nomi dello spettacolo inizia con Lady Gaga che intonerà l’inno americano, per poi passare a Beyoncé ed alla band inglese dei Coldplay che si esibiranno nell’attesissimo Halftime Show (fra i due tempi di gioco) tradizionalmente sponsorizzato dalla Pepsi. Anche i filmati delle pubblicità che si disputano gli spazi a suon di milioni di dollari riservano sorprese come la doppia apparizione di Jeff Goldblum nei panni di un cantante al pianoforte per un sito immobiliare e di attore nel trailer di “Independence Day: Resurgence.

Pepsi Halftime Show

In Italia è possibile vedere il Super Bowl in diretta televisiva sui canali a pagamento Mediaset Premium Sport e Premium Sport HD dalle ore 24:00 di domenica 7 febbraio e su Sky Fox Sports dalle ore 23:00 con il Pre Show NFL. Le repliche saranno lunedì 8 febbraio alle 21:10 su Mediaset Italia 2 e dalle 15:15 alle 18:00 su Sky.

RIPRODUZIONE RISERVATA – © SHOWTECHIES

Foto di:  CBS – LEVI’S STADIUM – NFL – PEPSI – SKYCAM – Elaborazione grafica slide copertina SHOWTECHIES

10809 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *