BUGATTI CENTODIECI: CONSEGNATO IL PRIMO MODELLO

Bugatti Centodieci

Mostrata l’hypercar da 1600 HP prodotta in soli dieci esemplari.

Dallo stabilimento Bugatti di Molsheim è uscita la prima vettura dal caratteristico blu EB110 abbinato a cerchi in tinta argento. 

Presentazione prima Bugatti Centodieci

Il colore richiama la sportiva EB110 prodotta tra il 1991 ed il 1995 dalla Bugatti Automobili, durante la gestione italiana negli stabilimenti di Campogalliano, in provincia di Modena. L’auto debuttò il 15 settembre 1991, anniversario della nascita di Ettore Bugatti celebrato nel nome EB. La versione storica fu un’elaborazione della proposta di Marcello Gandini da parte dell’architetto Giampaolo Benedini che la rese più efficiente nell’aerodinamica oltre ad aggiungere il classico “ferro di cavallo”.

Bugatti Centodieci dettaglio cerchi argentati

Achim Anscheidt, responsabile del design di Bugatti, ha spiegato come la sfida tecnica sia stata quella di trasferire l’estetica praticamente bidimensionale della fine degli anni ’80 adattandola alla piattaforma della Chiron.

Ci sono voluti più di tre anni dalla presentazione del concept per terminare la realizzazione ed i rigorosi test. Un articolato processo di sviluppo che ha portato ad un risultato unico, molto ricercato dai collezionisti.

Bugatti Centodieci dettaglio prese d'aria

Il design si distingue per il frontale ribassato dove risalta una sottile fessura per i fari, mentre un efficace sistema d’aria è disegnato per il controllo termico del motore che s’intravede protetto da un vetro nero. Cinque prese d’aria sono inserite in una configurazione a diamante con la funzione di garantire ventilazione all’iconico 16 cilindri, oltre ad essere un inequivocabile collegamento all’EB110.

Bugatti Centodieci dettaglio parte posteriore

La nuova Centodieci è alimentata da un W16 da 8 litri quatriturbo da 1600hp e 7000 rpm. Il bolide arriva da 0 a 100 km/h in 2.4 secondi, da 0 a 200 km/h in 6.1 secondi, toccando i 300 km/h in soli 13.1 secondi. La velocità è limitata elettronicamente a 380 km/h.

Bugatti Centodieci tunnel centrale con logo e motivo a scacchiera

E per quanti potessero permettersela, sembra che sia ancora disponibile un esemplare sul sito JamesEdition al prezzo di 12,5 milioni di euro, con un aumento di circa 5 milioni rispetto al costo originario.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2022 SHOWTECHIES
Foto: BUGATTI

3 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*