OSCAR 2022: IL POTERE DELLA VIOLENZA

Jane Campion vince come miglior regista, CODA miglior film ed incetta di statuine a Dune, ma la cerimonia degli Oscar è segnata dall’aggressione da parte di Will Smith.

Per la prima volta nella storia degli Oscar si assiste ad un passaggio di testimone fra donne per la miglior regia da Chloe Zhao per Nomadland, nel 2021, a Jane Campion per il Potere del Cane, film che non ottiene altri riconoscimenti.

Jane Campion e Benedict Cumberbatch

Netflix schiera la Campion, ma non riesce a portare a casa il miglior film andato ad Apple TV che ha comperato CODA al Sundance per 25 milioni di dollari.  Il film è diretto da una donna, Sian Heder che firma anche la sceneggiatura non originale per la quale ha vinto la statuina. Greig Fraser riceve l’Oscar alla Fotografia per Dune dopo l’ASC Award.

Il tema scelto per lo show di quest’anno è “Movie Lovers Unite“. Il produttore Will Packer aveva sottolineato come volesse  far sentire tutti partecipi alla comunità di chi ama i film. Molti fra i nominati riflettono questo sentimento d’inclusività, a partire da Coda con protagonista l’unica figlia che sente in una famiglia di sordi, mentre Encanto di Disney è il miglior film d’animazione con i colori palpitanti e le musiche di un luogo straordinario tra le montagne colombiane dove vive la famiglia Madrigal in cui nascono persone con doti speciali. Solo Mirabel è normale, ma sarà la ragazza senza particolari capacità a salvare la magia di Encanto.

Encanto

La 94a cerimonia dei premi dell’Academy di Hollywood è stata rovinata da Will Smith che è salito sul palco colpendo al viso Chris Rock. Il presentatore aveva fatto una battuta sulla testa rasata della moglie di Smith Jada Pickett-Smith, affetta da alopecia, dicendo che sembrava pronta per il sequel del Soldato Jane di Ridley Scott. La diretta interessata ha fatto una smorfia, ma il marito ha avuto una reazione spropositata.

Will Smith minaccia dalla platea

Dopo lo schiaffo al comico, Smith è tornato a sedersi mandando a quel paese Rock ed intimandogli di non nominare più sua moglie, una scena degna purtroppo de Il Padrino che solo per il mento vibrante meriterebbe un Oscar in caso di faking.

Dopo il crollo di ascolti della cerimonia del 2021, la meno vista nella storia degli Oscar con una perdita pari al 58% rispetto al 2020, molte persone in sala hanno pensato ad una trovata per poi passare ad un incredulo nervosismo. Se negli scorsi anni i selfie sono stati protagonisti, lo stupore riflesso nel viso di Nicole Kidman ed i frame di Smith scaleranno le ricerche di Google. Myung Chun, autore della fotografia alla Kidman, ha rilasciato un’intervista a Vulture dicendo che l’immagine in realtà ha colto l’emozione dell’attrice australiana a vedere l’amica Jessica Chastain (articolo attualizzato il 30/3/2022, ndr).

Durante una pausa Denzel Washington ha consolato Smith e la moglie riportando la calma. Smith ha ritirato il premio come miglior attore per Una famiglia vincente – King Richard scusandosi per il suo comportamento, ma sembrando più interessato a non perdere la possibilità di partecipare alle prossime edizioni.

Una volta terminata la serata di gala, l’Academy ha emesso una dichiarazione dove condanna ogni forma di violenza ricordando come sia il momento di festeggiare i vincitori.

Ecco la lista completa 2022:

 

Miglior film

Oscar icon Coda regia di Sian Heder

Migliore regia

Oscar icon Jane CampionIl potere del cane 

Migliore fotografia

Oscar icon DuneGreig Fraser

Migliore attore protagonista

Oscar icon Will Smith – Una famiglia vincente – King Richard 

Migliore attrice protagonista

Oscar icon Jessica Chastain – Gli occhi di Tammy Faye

Migliore attore non protagonista

Oscar icon

 Troy Kotsur – CODA

Migliore attrice non protagonista

Oscar icon

Ariana DeBose – West Side Story

Migliore sceneggiatura originale

Oscar icon Belfast, regia e sceneggiatura di Kenneth Branagh

Migliore sceneggiatura non originale

Oscar icon CODA: I segni del cuore, Sian Heder

Miglior film straniero

Oscar icon

Drive my car, regia di Ryūsuke Hamaguchi 

Miglior film d’animazione

Oscar icon Encanto regia di Jared Bush e Byron Howard

Migliore scenografia

Oscar icon Dune, Patrice Vermette e Zsuzsanna Sipos 

Miglior montaggio

Oscar icon Dune, Joe Walker 

Migliore colonna sonora

Oscar icon Dune, Hans Zimmer

Migliore canzone originale

Oscar icon No time to die – Billie Eilish e Finneas O’Connell  

Migliori effetti visivi

Oscar icon Dune, Paul Lambert, Tristan Myles, Brian Connor e Gerd Nefzer 

Miglior Sonoro

Oscar icon Dune, Mac Ruth, Mark A. Mangini, Theo Green, Doug Hemphill e Ron Bartlett

Migliori costumi

Oscar icon Crudelia, Jenny Beavan  

Miglior trucco e acconciatura

Oscar icon Gli occhi di Tammy Faye, Stephanie Ingram, Linda Dowds e Justin Raleigh 

Miglior documentario

Oscar icon Summer of Soul, Questlove, Joseph Patel, Robert Fyvolent, David Dinerstein  

Miglior cortometraggio documentario

Oscar icon The Queen of Basketball, Ben Proudfoot 

Miglior cortometraggio

Oscar icon The Long Goodbye, Aneil Karia e Riz Ahmed  

Miglior cortometraggio d’animazione

Oscar icon The Windshield Wiper, Alberto Mielgo e Leo Sanchez Barbosa 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – © 2022 SHOWTECHIES

Immagini:  ACADEMY OF MOTION PICTURE ARTS AND SCIENCE – DISNEY – NETFLIX

22809 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

1 Response

  1. ludo ha detto:

    Potere alle donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *