AMELIA ISLAND CONCOURS D’ELEGANCE

  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_d’Elegance_slide
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_d’Elegance_Roger_Penske
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_d’Elegance_Best in Show
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_d’Elegance_Cobra
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_d’Elegance_Isetta
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_1
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_2
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_4
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_5
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_6
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_8
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_d’Elegance
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours
  • ShowTechies_2020_Amelia_Island_Concours_2020

Vetture classiche e sportive sono sfilate nell’annuale evento organizzato al Ritz-Carlton di Amelia Island, un’isola della Florida settentrionale.

Amelia Island Concours d'Elegance vista aerea

Bill Warner, uomo d’affari e collezionista d’auto, ha creato nel 1996 un Concorso d’Eleganza per chi desiderava ammirare vetture storiche negli Stati Uniti, oltre al celebre appuntamento di Pebble Beach in California.

Roger Penske

Per onorare lo speciale anniversario dei 25 anni, gli organizzatori hanno invitato alcuni ospiti delle precedenti edizioni che si sono ritrovati per festeggiare Roger Penske. Soprannominato “The Captain”, Penske è un ex-pilota con diversi successi negli anni ’50. Dopo il ritiro ha fondato uno dei team più vittoriosi della IndyCar Series e della NASCAR.

2020 Amelia Island Concours Best in Show

L’edizione 2020, svoltasi il 6 ed il 7 marzo, ha visto trionfare come Best in Show una Duesenberg J-218 Town Limousine del 1929, della Lehrman Collection di Palm Beach, in Florida, mentre nella categoria sportive ha vinto una Porsche 917/30 Can-Am Spyder del 1973, di proprietà di Rob Kauffman.

La Duesenberg J apparteneva a George Whittel Jr, erede di un’impressionante fortuna e playboy incallito che divenne famoso per aver liquidato il suo intero portfolio, di circa 50 milioni di dollari dell’epoca (!), due settimane prima del tristemente noto crollo di Wall Street del 1929. Protagonista della jet society di San Francisco, Whittell collaborò con il costruttore Murphy per una serie di Duesenberg personalizzate.

I tratti distintivi della Town Limousine sport erano le linee del tetto in alluminio che consentivano alle porte una curvatura verso l’alto, una caratteristica riportata in allestimenti successivi da Murphy, i parabrezza angolati ed una classica divisione Art Deco nella tinta.

La Porsche 917/30 Can-Am (Canadian-American) Spyder detiene ancora oggi il record di velocità su giro di 221,16 miglia all’ora registrato nel circuito di Talladega Superspeedway nel 1975. Una perfetta auto da corsa che ha permesso a Mark Donohue di vincere 6 gare su otto competizioni nel Campionato Cam-Am del 1973.

Il premio al miglior restauro di sportive è andato ad una Shelby 289 Cobra CSX 2125, del 1963, restaurata da Vintage Motorcar, ma si è vista anche una Shelby 427 Cobra CSX del 1966.

Shelby 427 Cobra CSX del 1966

Best in Class nelle personalizzazioni di produttori europei una Bugatti Type 49 Labourdette Roadster del 1932, l’Amelia Award nella stessa categoria è andata ad un’Alfa Romeo 6C 2500 S del 1947.

Una Abarth 1100 SS ha vinto il Best in Class nelle Sportive e GT 1948-1953, con Amelia Award assegnato ad una Ferrari 212 Inter Vignale del 1951, mentre nella suddivisione That’s Cute si è scelta una BMW Isetta 300 del 1957.

BMW Isetta 300 del 1957

Lungo il percorso si sono viste automobili che fanno la gioia degli appassionati con le loro carrozzerie tirate a lucido. I modelli permettono di ammirare l’evoluzione del car design dagli albori ad anni più recenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA – ©2020 SHOWTECHIES

Fotografie: Courtesy Deremer Studios LLC

42446 Persone hanno letto questo articolo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *